lunedì 6 aprile 2009

Incentivi Lombardia: auto con 3000 € di sconto!

ATTENZIONE: Sono disponibili i nuovi incentivi regionali 2010. VISUALIZZA L'ARTICOLO!

Da oggi, 6 Aprile 2009, si possono prenotare gli incentivi auto della regione Lombardia!


Rispetto a quanto annunciato a Gennaio dalla stessa regione, sono state aportate alcune modifiche.
Innanzitutto è stato chiarito che gli incentivi regionali sono cumulabili con quelli statali!!!
Andiamo a vedere cosa prevede la versione definitiva della legge regionale.


CHI PUO RICHIEDERE IL CONTRIBUTO?

Possono accedere al contributo le persone fisiche (quindi NON le aziende) che hanno la residenza nei comuni della zona A1 (l'elenco di tali comuni è disponibile in questo file (formato PDF), proprietari di un’autovettura “pre Euro1” o “Euro1 diesel” o “Euro2 diesel”, da destinare alla rottamazione o alla trasformazione, mediante l’installazione di impianto a metano/gpl o di un dispositivo antiparticolato efficace.

Se risiedete al di fuori della zona A1 non disperate. Nel bando si legge infatti "L’incentivo potrà essere esteso a privati cittadini residenti in zone della Lombardia diverse dalla “Zona A1”, laddove la Giunta Regionale abbia approvato specifici accordi con le Province lombarde interessate ad aderire alle misure stabilite da Regione Lombardia ai sensi della l.r. 24/06, per quanto concerne le limitazioni alla circolazione dei veicoli."

L'auto da rottamare può essere intestata anche a un altro membro del nucleo familiare (deve risultare dallo stato di famiglia!)

IMPORTANTE: ho contattato l'ACI di Milano che gestisce l'erogazione degli incentivi e mi hanno confermato che è possibile acquistare un auto usata, che rispetti i requisiti appena elencati, e utilizzarla per ottenere gli incentivi!
Per approfondire questo punto vedi in fondo all'articolo al paragrafo "E se non possiedo un'auto da rottamare?"

Inoltre è necessario che la somma di tutti i redditi del nucleo familiare rientri in una certa soglia. Di seguito riporto le tabelle per verificare queste soglie (o massimali).
Si deve considerare il reddito LORDO!





A QUANTO AMMONTA IL CONTRIBUTO? PER COSA SI PUO' UTILIZZARE?

Acquisto di un'auto
Il contributo erogato è di 3000€ PER UN'AUTO NUOVA O USATA a patto che l'auto che si acquista sia:

  • elettrica o ibrida (elettriche/benzina) di classe EURO3 o superiore
  • a gpl, metano, bifuel (benzina/gpl, benzina/metano) con impianto metano o GPL registrato già in sede di prima immatricolazione o bifuel (benzina/gpl, benzina/metano) con le stesse caratteristiche, ma con impianto metano o gpl installato dopo l'immatricolazione, di classe EURO3 o superiore.
  • a benzina (avente emissioni di CO2 inferiori o uguali a 140 g/km) di classe EURO3 o superiore.

Trasformazione a gpl/metano di un'auto e filtri antiparticolato
Il contributo erogato è di 600€ PER UN'AUTO NUOVA O USATA per:
  • installazione su una vettura a benzina "pre Euro1" (cioè Euro 0!!), EURO1, EURO2, EURO3, EURO4 di un impianto a gpl o metano.
  • installazione un dispositivo antiparticolato efficace su una vettura diesel "pre Euro1" (cioè EURO 0!!), EURO1, EURO2.
    "Efficace" significa che il paricolato emesso deve essere pari o inferiore al limite fissato dalla normativa per la categoria EURO3.
COME SI OTTIENE IL CONTRIBUTO?

Nell'ottica di rendere piu snelle le procedure, il progetto prevede l’utilizzo di un Voucher telematico riconosciuto da Regione Lombardia. La regione si avvale della collaborazione dell'ACI di Milano.

La procedura è stata chiarita; Basta recarsi sul sito di ACI Milano appunto, nella sezione dedicata a questi incentivi.
Una volta li, si clicca su Nuova richiesta contributo e si segue la procedura guidata, compilando i campi richiesti.
Tenete presente che per la compilazione saranno necessarie le seguenti informazioni

  • dati anagrafici, indirizzo, e-mail, numero telefonico e codice fiscale del richiedente;
  •  codice fiscale di ogni componente il nucleo familiare del richiedente, come risultante dallo stato di famiglia;
  • eventuale presenza di un componente con handicap psicofisico permanente (art. 3, c. 3, legge 104/92) o con invalidità superiore al 66%, come da certificazione rilasciata da una struttura pubblica;
  • reddito familiare complessivo; (LORDO!)
  • dati del veicolo da rottamare o sul quale verrà installato l’impianto a metano/GPL o il dispositivo antiparticolato, ricavabili dalla carta di circolazione:- numero di targa
    - categoria del veicolo
    - direttiva europea antinquinamento di riferimento, se già vigente al momento dell’immatricolazione.
In caso di disponibilità dei fondi stanziati, al termine della procedura guidata, sarà possibile stampare il voucher, l'autocertificazione del titolare del Voucher e la ricevuta per il titolare del Voucher.

Se i fondi fossero esauriti, si verrà invece inseriti in una lista d'attesa! Se dovessere ritornare disponibili dei fondi, le persone in lista d'attesa verranno avvisate tramite Email o sms.

ATTENZIONE Il voucher vale 60 giorni! Alla scadenza è comunque possibile richiederne uno nuovo, però le richieste vengono accettate in base all'ordine cronologico con cui sono state presentate.



E SE NON POSSIEDO UN'AUTO DA ROTTAMARE?

Non è detto che tutti abbiano un'automobile da rottamare o è possibile che non si abbia un'auto con le caratteristiche necessarie per accedere al bando e ottenere i 3000€ di incentivo.
Ebbene se si vuole oltrepassare questo ostacolo, vi posso dare un suggerimento: Acquistate da un privato un'auto euro0 benzina o diesel, euro1 diesel, o euro2 diesel. Essendo auto abbastanza datate, guardandovi intorno (ad esempio annunci sui giornali da parte di privati) troverete questu autovetture a prezzi al di sotto dei 500€.
Dopo l'acquisto è necessario fare il passaggio di proprietà e pagare l' I.P.T. cioè la trascrizione al PRA (Pubblico Registro Automobilistico): questa cosa vi costerà alcune altre centinaia di euro. La spesa varia in base alla provincia di residenza e alla potenza del motore.
Quindi un ulteriore consiglio che posso darvi è acquistare da un privato un'auto piccola e poco potente (pochi kW) per pagare meno di I.P.T.
Dopo aver fatto queste 2 cose avrete un'auto da rottamare e potrete prendere 3000€ di ontributo regionale, a fronte di poche centinaia di euro di spesa.

Come accennato, piu sopra nell'articolo, questa procedura che vi ho suggerito E' PERFETTAMENTE LEGALE, e la sua legittimità mi è stata confermata da ACI Milano!!
Per quanto riguarda il BOLLO, non c'è bisogno di rifarlo fino alla scadenza dello stesso. Quindi se chi vi vende l'auto l'ha già pagato, voi non pagherete nulla.
Per quanto riguarda l'ASSICURAZIONE, non è necessario pagare nulla. E' sottointeso che l'assicurazione va pagata solo nel caso in cui l'auto circoli sulla strada! Quindi se quella che acquistate la rottamate subito o la tenete chiusa in garage, non dovete pagare nulla!!!
Al limite potete comunque pagare l'assicurazione di questa auto "temporanea", e quando acquisterete l'auto nuova con gli incentivi regionali e statali, potrete ritornare dalla vostra compagnia di assicurazione e fare il passaggio del contratto sulla nuova auto! L'assicurazione vi rimborserà la differenza se dovrete pagare di meno, perhcè l'auto ha meno kW della precedente o vi farà pagare la differenza se l'auto nuova è più potente (più kW).


Ricapitolando:
  1. acquisto un'auto usata da un privato. Spesa: meno di 500€. se siete fortunati potreste trovare auto anche a 200€ (ne ho vista una l'altro giorno su un giornale di annunci) o trovare qualcuno che vi regala l'automobile.
  2. sbrigo le pratiche del passaggio di proprietà e della trascizione nel PRA. Spesa: variabile in base all Provincia e ai kW di potenza dell'auto. Per una panda vecchia diciamo che puo essere 300-400€
  3. Totale: a fronte di una spesa tra circa 500 e 900 euro, ottengo un contributo di 3000 euro, che ricordo è cumulabile con quelli statali.
  4. Se acquisto, ad esempio, un auto NUOVA a metano ottengo, sommando incentivi della Lombardia e statali, un contributo di ben 8000€ (3000€ dalla regione, 1500€ per la rottamazione statale e 3500€ statali per l'acquisto di auto a metano di serie) 
Pensateci!!!!

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

BANDO completo

Comuni della zona A1

fac-simile della Modulistica per accedere al contributo

Sito per richiedere i contributi

99 commenti:

Paolo ha detto...

Ciao, complimenti per l'articolo molto interessante. Un domanda: Per quanto riguarda l'incentivo di €3000 sull'acquisto di un auto nuova le versioni diesel nn vengono calcolate anche se hanno emissioni al di sotto dei 140. Quindi per esempio se volessi acquistare la Golf 1.4 Benzina che ha come emissioni 139g/km avrei diritto allo sconto (ovvisamente se rottamo un veicolo). Però le versioni Diesel non vengono conteggiate mi pare di capire. Puoi confermarmelo ? (l'articolo è chiaro, non si parla di Diesel, però mi è venuto il dubbio controllando le emissioni).
Grazie !
Ciao Paolo

michele ha detto...

ciao Paolo! grazie per i complimenti!
ti rispondo subito: Nella legge l'acquisto di auto diesel non è previsto. E' per questo che non compaiono nell'elenco.
Per quanto riguarda la Golf 1.4 solo la versione con cambio automatico dsg ha 139 g/km di emissioni i CO2.
(controlla bene di soddisfare le condizioni di reddito, zona A1 e auto rottamata)
ciao

Paolo ha detto...

Grazie ancora per le precisazioni.
Certo che trovare un auto da rottamare a poco prezzo sta diventando un impresa.. :(
Ciao ! Paolo

Paolo ha detto...

Ciao visto che sei così disponibile ti faccio un altra domanda. Prima ti spiego la situazione.
La mia ragazza ha un reddito inferiore a 20.000 lorde e risiede nella zona a1. L'unico problema è che ha già un auto intestata. Quello che vorrei fare è: Passaggio di proprieta della sua auto da lei a me, che non possiedo auto. A questo punto lei compra un auto per la rottamazione e se la intesta. Detto questo, se richiedo il Vaucher ci protrebbero essere problemi ?
Grazie ancora !
Ciao Paolo

michele ha detto...

ciao Paolo...mi dovresti spiegare meglio. Perchè dalla tua utlima frase capisco che una volta fatto il passaggio, sei TU che vuoi richiedere il voucher. ma TU non riesntri nelle condizioni.

Forse volevi dire che la TUA RAGAZZA (dopo averti passato la proprietà dell'auto), compra un'auto "vecchia", poi richiede il voucher, e infine lo usa per acquistare un'auto nuova "ecologica", rottamando quella vecchia?
In questo caso credo non ci siano problemi. Ho solo un dubbio su quel passaggio di proprietà preliminare che vuoi fare.
Ti conviene chiamare ACI MILANO per conferma.

ti faccio una domanda: ma l'auto nuova è per te o per la tua ragazza? se è per te...alla fine di tutto quello che vuoi fare fai uno scambio ulteriore REINTESTANDO l'auto che ti aveva dato la tua ragazza a lei, e facendo intestare l'auto nuova a te?
Sarebbe un giro complicato. :-) Condidera che ogni passaggio di proprietà (e I.P.T.) non è gratuito!
Diciamo che nel caso peggiore faresti 4passaggi di proprietà, a cui devi aggiungere il costo dell'auto "vecchia" che acquisterà la tua ragazza. I 3000€ diventerebbero un bel po' meno..

Paolo ha detto...

Ciao Michele, nell'ultima frase mi sono espresso male.

La nuova auto dovrà essere intestata alla mia ragazza. Di conseguenza sarà lei a comprare l'auto usata e a richiedere il voucher. Prima di comprare l'auto usata da rottamare però dovrebbe intestare la sua attuale automobile a me, così da non avere due auto intestate ed evitare eventuali problemi con l'assicurazione.

Ho fatto qualche calcolo. Il passaggio di proprietà della sua macchina a me dovrebbe venirmi a costare circa €450 (se il calcolatore che ho trovato online non dice cavolate). Poi lei si intesta l'auto da rottamare, altri €450. L'auto costa attorno a €800 (di meno non trovo...). Totale €1.700

Gli incentivi sono di 3000+1500-1700= €2800

Alla fine mi conviene. Altrimenti posso fare così:

Lei compra l'auto usata e risulta avere due auto intestate (non dovrebbe essere un problema per accedere al bando, non è scritto da nessuna parte). L'auto usata viene rottamata e si intesta anche l'auto nuova.

In definitiva avrà due auto intestate di cui, una con la sua assicurazione e quella nuova con la mia assicurazione.

Così facendo risparmio altri €450 in quanto salto un passaggio di proprietà (la sua macchina a me).

Totale: 3000+1500-1250= €3250

Non dovrei avere problemi stando a quanto scritto sul bando.

Fammi sapere che ne pensi ! :)

Grazie !
Ciao Paolo

michele ha detto...

1° ipotesi: 800€ mi sembra un po tanto. io mi guarderei ancora bene intorno. Su un giornale di annunci locali ho visto un auto a 150€...
Considera che pui prenderla vecchia quanto vuoi. Ovviamente se vai dalle concessionarie non troverai mai a poco.
Guarda su ebay, giornali e siti specializzati in usato, giornali di annunci locali.

2° ipotesi: sulla problema delle due auto intestate non so aiutarti. Tendenzialmente gli incentivi lombardi sono per le famiglie a basso reddito, quindi prima di dirti cose errate,meglio che chiedi all'ACI.

Marco ha detto...

Ciao! Veramente un ottimo articolo, utile soprattutto!

Volevo approfittare anche io per farti una domanda: non risiedo nella zona A1 ma ho visto che 3-4 paesi a 2 minuti da me sono nella lista ma il mio non c'è. Rientro in tutte le altre caratteristiche e posseggo un auto euro 0 benzina.
Come posso scoprire se c'è qualche possibilità anche per me, nonostante teoricamente io non rientri nella zona A1?

Grazie

michele ha detto...

ciao Marco, grazie per i complimenti.:-)
purtroppo devo dirti che se non sei nella zona A1 non ci sono scappatoie. mi spiace.
a meno che non cambi residenza o la tua provincia sottoscriva specifici accordi con la regione relativamente al tuo comune.

ANGELO ha detto...

anchio ho un richiesta,ho comperato a fine gennaio un grande punto benzina mille2 km zero immatricola giugno 2007,premetto che avevo una brava del 1997.e l'ho rottamata.HO IO ANCHE SE IN RITARDO e abitando nella zona A1 .E AVENDO UN REDDITO COMPLESSIVO DI 17.000€ E ESSENDO IN 2 ,la possibilita di avere qualche contributo e se sI e abitando a brescia dove si puo' richiedere RINGRAZIO DI CUORE PER UN EVENTUALE RISPOSTA,SALUTI ANGELO

michele ha detto...

Ciao Angelo.
Se vuoi sapere se puoi prendere il contributo di 3000€ per la tua vecchia brava, la risposta purtroppo è no!

La tua auto attuale è sicuramente EURO4, quindi puoi trasformarla a gpl/metano e ricevere il contributo di 600€ della regione.
Se hai altre domande sono qui. Oppure puoi sentire ACI Milano.
Il Contributo, in qualunque provincia tu ti trovi, si richiede qui:
http://www.acimi.it/BandoISEE2009/

Paolo ha detto...

Ciao Michele,
ho trovato finalmente l'auto da rottamare e per fortuna dovrò pagare solo il passaggio di proprietà :)

L'auto è benzina del 92. Alla riga V9 vi è scritto: 89/458 CEE. Sul sito dell'ACI risulta Euro 0. Quindi non dovrei avere problemi. Correggimi se sbaglio :)
Grazie !

@Angelo
Ciao Angelo,
per richiedere informazioni puoi contattare questi numeri: Tel. 02.7745.246 – 2.7745.282 – 02.7745.296 [ dalle ore 9 alle 12 dal lunedì al venerdì ]
Per l'elenco dei concessionari nella zona di brescia aderenti: http://www.acimi.it/BandoISEE2009/
Per controllare che l'auto rottamata rientri nel bando dai un occhiata a questo sito: http://www.regione.emilia-romagna.it/urp/unitainformative/File_html/Allegati%5CVEICOLI.HTM

Ciao Paolo !

michele ha detto...

Ehi paoolo mi fa piacere...quindi te la regalano?che fortuna!

Comunque se è Euro0 non ci sono problemi!

Grazie mille per l'integrazione della risposta data a Angelo!
Facci sapere se la tua ragazza è contenta!

Paolo ha detto...

Grazie a Te ! ;)
Si si, il padre del nostro carrozziere di fiducia doveva rottamarla e per lui sarebbe stata una spesa. Per fortuna guarda, avevo ormai perso le speranze :D

Ciao !
Paolo

Francesco ha detto...

io sono Toscano la mia fidanzata invece rientra nella fascia A1..siccome dobbiamo cambiare entrmabi la macchina..avendo due auto da rottamare, può usudruire dell'incentivo doppio(comprando anche la mia) oppure no..la domanda è: il voucher vale una volta sola oppure no?

michele ha detto...

ciao Francesco.
Non si possono rottamare 2 auto insieme. il voucher lo puo richiedere uno solo e ha un valore di 3000€ e vale 2 mesi dopodiche scade e se lo si vuole ancora, bisogna richiederne un altro.

Francesco ha detto...

ma acquistarne due in momenti diversi dalla stessa persona è possibile?

Anonimo ha detto...

ciao a tutti!!! avrei una domanda da porre:
io direttamente non rientro nella categoria dei residenti in zona1 lombardia.
ci rientra però un amico, che rientra anche nelle altre condizioni per l'ottenimento del contributo.
se io gli procurassi la macchina da rottamare e se lui stipulasse il contratto con la concessionaria con contestuale intestazione della vettura a suo nome, si potrebbe poi, appena usciti dalla concessionaria o ricevuta la macchina, fare passaggio di proprietà da lui a me o il bando prevede limitazioni di qualche genere a tale pratica??????
spero di essere stato chiaro. grazie

michele ha detto...

@Francesco: sinceramente non so risponderti. Dovresti sentire l'ACI di Milano.

@ Anonimo: le domande cominciano a diventare molto fantasiose :-)
comunque teoricamente non vedo problemi a far come dici tu. nel bando non si parla di quello che ci farà uno con la macchina appena acquistata o trasformata. Sempre teoricamente uno potrebbe usufruire dei 3000€ prendersi un auto nuova e poi buttarla giu da un burrone.
Quindi potrebbe anche venderla o regalarla a te.

Siccome però no voglio dare consigli di cui non sono sicuro, anche a te dico di sentire ACI Milano.

@Tutti i lettori: Mi spiace non poter dare certezze su alcuni quesiti..però io sono un cittadino come voi (non lavoro ne per la regione ne per l'ACI), e le info che vi posso dare sono quelle che si leggono sul bando o eventualmente chieste all'ACI.
Continuate pure a fare domande; se rientra nelle mie possibilità sono lieto di rispondervi.

Paolo ha detto...

Ciao Michele,
ho scoperto che l'auto che si vuole rottamare anche se euro 0, ha un impianto GPL installato, QUEST'ULTIMO VA RIMOSSO ALTRIMENTI NIENTE ECOINCENTIVO !!!

Guarda caso l'auto che mi darebbe il carrozziere è euro 0 con gpl. Quindi devo togliere il gpl (non quanto costi) e sul libretto far scrivere BENZINA EURO 0 e BASTA.

Che casino...
Spero di riuscire a risolvere. Sta diventando un impresa.


Consiglio già datto da Michele.

CHIAMATE L'ACI E INFORMATEVI BENE E SIATE SICURI AL 200% DI AVERE TUTTE LE CARTE IN REGOLA PRIMA DI TROVARE BRUTTE SORPRESE !!!

Ciaooo
Paolo ! :(

Matteo ha detto...

Ciao Michele
vorrei chiederti se e quali sono gli incentivi sulla conversione di un'auto vecchia ad auto elettrica. Per capirci: auto vecchia a cui viene asportato il motore ed installato un motore elettrico da 15Kw con batterie al Pb o Li. Chiaramente l'auto ha già l'omologazione. Grazie a presto Matteo.

michele ha detto...

ciao Matteo. purtroppo non sono a conoscenza di forme di incentivazione per quel tipo di intervento.

Anzi se non ricordo male in italia non sarebbe omologabile una modifica del genere e bisognerebbe farla omologare all'estero.

matteo ha detto...

esatto..l'auto verrebbe omologata in germania, ma non riesco a sapere e capire se poi è possibile ottenere gli incentivi reimmatricolandola in italia essendo un'auto elettrica, ma con carrozzeria usata. Se vi va teniamoci aggiornati. Ciao

michele ha detto...

purtroppo Matteo non so risponderti con certezza, però il bando mi sembra che sia favorevole alla tua scelta, visto che dice "Auto nuova o usata elettrica o ibrida (elettriche/benzina) di classe EURO3 o superiore" A PATTO CHE L'AUTO L'ACQUISTI GIà ELETTRICA!!!!

Quindi teoricamente se quando viene fatta la trasformazione l'auto è intestata mettiamo a un tuo amico, e tu poi la compri da lui, dvoresti poter accedere agli incentivi regionali.(rispettando anche le altre condizioni del bando ovviamente!)

Anonimo ha detto...

Ciao, volevo farti una domanda probabilmente sciocca, io ho l'auto da rottamare ma e' intestata al mio fidanzato, per ottenere il contributo regionale dovrei fare il trapasso..la domanda e': come faccio ad avere una garanzia di avere il vaucher prima di taleoperazione il mio dubbio e' di non fare in tempo e spendere cosi' anche i soldi per il trapasso dato che su sito relativo informano della possibilita' di un esaurimento fondi.
Spero di essere stata chiara e di ricevere una risposta in merito
Grazie e complimenti. Lucia

michele ha detto...

Ciao Lucia.
Allora ho guardato ora sul sito e in questo momento ci sono ancora 3.817.000€. quindi un bel pò.Credo che almeno per 15 giorni durino.

Poi dipende quando vuoi prendere l'auto nuova.Se il passaggio lo fai subito e vai presto dal concessionario non dovresti aver problemi. Se invece vuoi far tutto a settembre(per esempio) non credo che i on dureranno fino ad allora.
Il voucher lo puoi prendere anche subito e VALE 60 GIORNI!

Ti ricordo di verificare di aver tutti i requisiti, mi raccomando!
Grazie per la domanda.

Anonimo ha detto...

Ciao,
scusa se ti riempio di domande ma volevo chiederti se sai se c'e' un po di flessibilita' sulla soglia di reddito o se sono fiscali ( visto che la differenza e' di circa 300,00€ ) e se dal momento che si effettua il trapasso la domanda si puo' effettuare subito o se ci vuole una tempistica piu lunga.
grazie!!
Lucia

michele ha detto...

ciao Lucia
1- per la soglia di reddito credo non ci sia flessibilità, altrimenti arriva un altro che dice :eh ma prendo solo 1000€ in più...". Insomma non per disilluderti però le soglie nei casi al limite come il tuo sono un po inique ma nel restante 98% dei casi servono per identificare "le famiglie a basso reddito".

2-tu puoi prenotarti subito il voucher, anche senza avere l'auto da rottamare. Poi sta a te utilizarlo entro i 60 giorni. La tempistica non cambia. Ad aci e lombardia non interessa dove hai preso l'auto (purchè tu non l'abbia rubata ovviamente :-) ) ma interessa che rottami un auto che rientra nella loro definizione di "inquinante"

Anonimo ha detto...

Io ho avuto un problema: all'aci ha rifiutato il rimborso del voucher al concessionario causa doppia intestazione dell'auto nuova. Errore mio nel richiederlo, errore loro nel nn accorgersi che nn era consentito cointestare? Fatto sta che adesso il conc. vuole i 3000€ da me... Voi cosa ne pensate? Possono rivalersi su di me o e' solo colpa loro? Grazie. Yagami.

Anonimo ha detto...

Ciao
Io ho il voucher ma ordinando l'auto domani so che probabilmente mi verra' consegnata nel 2010.
Il concessionario ha dei termini per presentare la richiesta di rimborso e trasmettere i dati del veicolo nuovo?

Anonimo ha detto...

Direi propio di si...
Ma anche tu devi usare il voucher entro 2 mesi. Mi sa che così rischi...

Anonimo ha detto...

ciao sono una mamma e vivo sola con mia figlia di 10 anni ,con reddito minimo, vivo in un comune zona 1 ma ho una punto del 97 a benzina e non penso che questa rientri nell'incentivo...nella mia situazione che incentivi posso ottenere?

Anonimo ha detto...

tiziana
sono andata da diverse concessionarie x comprare una macchina nuova avendone una da rottamare e nessuna mi dava 3.500 euro statali per una gpl ma solo 1.500....questo da cosa dipende ? dalla concessionaria?

michele ha detto...

Rispondo prima alla mamma (non me ne voglia Ilaria. :-) ).
allora purtroppo ti devo confermare, come hai accennato, che la tua auto non rientra negli incentivi lombardi.
rotamando la tua auto puoi ottenere solo gli incentivi statali che arrivano anche a 5000€ (IN BASE AL TIPO DI ALIMENTAZIONE E ALLE EMISSIONI DI CO2!!!)
Ti conviene leggere questo altro mio articolo (se hai dei dubbi riscrivimi pure un commento o un'email). http://www.unmondodifferente.com/2009/02/in-vigore-gli-incentivi-auto-2009.html .
Se poi vuoi vedere un elenco delle auto a Metano, Gpl e Ibride leggi qui: http://www.unmondodifferente.com/2009/02/incentivi-auto-ecologiche-2009-ecco.html


Ora rispondo a Tiziana: per le auto a GPL gli incentivi statali arrivano come dici tu a 3500€. però SOLO se l'auto che rottami è un EURO2 immatricolata prima del 31-12-1999, e se l'auto a GPL che acquisti ha emissioni inferiori a 120 grammi/Km.
verifica queste due condizioni.
(Non è escluso che potrebbe anche dipendere dal concessionario poco informato eh...)
Anche a te consiglio di leggere i due articoli che ho segnalato alla mamma qui sopra.

Anonimo ha detto...

in questi giorni devo rottamare se come ho visto che i fondi per il bando son finiti, se mi mettono in atessa potrei rischiare di non usufruire del bando o comunque sono coperto. grazie

michele ha detto...

ciao anonimo.tieni d'occhio il sito degli incentivi, http://www.acimi.it/BandoISEE2009/NuovaRichiesta.aspx perhcè i voucher valgono solo due mesi e alla scadenza vengono reinseriti nel monte incentivi.
per esempio alle 17 erano finiti i fondi. Ora, le 20, sono 385000€. quindi sei ancora in tempo.

per rispondere alla tua domanda, se ti metti in lista d'attesa chiaramente non hai la certezza di accaparrarti i 3000, però come ho appena detto ogni tanto il fondo risale di valore. quindi anche se lo vedi a zero mettiti lo stesso in lista di attesa. Più in alto sei nella lista e piu facilmente riuscirai ad avere il voucher.

Anonimo ha detto...

grazie Michele ho visto anche io ma non lo sapevo che funzionava cosi, una domanda, ho trovato un signore che mi vendera la sua machina euro 2 diesel, alfa 155 ma senza mottore, questo potrebbe ocassionarmi qualche problema o no?, poi questa machina è valida x rottamarla e ussufruire del bando? sono entrato anche io sul sito che mi hai datto prima ma vorrei essere sicuro al 100% grazie mille x la attenzione.

michele ha detto...

di niente. per l'auto senza motore purtroppo non ti so rispondere. ti conviene sentire l'ACI.

Anonimo ha detto...

oggi ho fatto il trapasso di una machina da rottamare, x avere il libretto aggiornato devo aspettare settimana prossima, la mia domanda è se come devo comprare di un privato la machina usata euro 3 o superiore benzina,,, giusto.... devo aspettare a rotamarla la vechia o posso acquistarla gia. grazie

Anonimo ha detto...

posso fare la richiesta online del bando se ancora non ho rottamato la machina.

Anonimo ha detto...

tu hai risposto a lucia :
2-tu puoi prenotarti subito il voucher, anche senza avere l'auto da rottamare. Poi sta a te utilizarlo entro i 60 giorni. La tempistica non cambia. Ad aci e lombardia non interessa dove hai preso l'auto (purchè tu non l'abbia rubata ovviamente :-) ) ma interessa che rottami un auto che rientra nella loro definizione di "inquinante"
Ma mi sembra sbagliato perche per compilare il voucher ti chiedono i datti del veicolo da rottamare.

michele ha detto...

@anonimo (mercoledì, settembre 23, 2009 6:27:00 PM): non credo di aver capito la tua domanda...potresti spiegarti meglio per favore.

@anonimo (venerdì, settembre 25, 2009 11:05:00 AM): si puo richiedere il voucher sia prima di dopo aver rottamato!

@anonimo (domenica, settembre 27, 2009 11:14:00 PM): si forse mi sono spiegato male. è vero che devi avere alcuni dati MA LA TARGA E LA CATEGORIA SONO SUFFICIENTI. Intendo dire che se hai gia addocchiato un auto da rottamare, fai in fretta a recuperare quei dati. ;-)
In piu Lucia voleva fare il passaggio di proprietà dell'auto del suo fidanzato, quindi dubito che non ne fosse a conoscenza del numero di targa.

michele ha detto...

ah dimenticavo. Serve anche conoscere la categoria EURO dell'auto. Ma vale lo stesso discorso della targa, se sai gia l'auto di cui vuoi fare il passaggio di proprietà, non è cosi difficile avere quei dati. :-)

Anonimo ha detto...

grazie x la risposta, michele, mi pare che ho fatto un sbaglio, xche ho fatto il passagio di propietta della machina da rottamare settimana scorsa, per essere preciso il mercoledi 23, ho datto una occhiata sul sito del aci x vedere il fondo x il bando e cèra, se come 2 settimane fa appena finito il fondo hanno messo altri 380000euro x il bando, allora ho pensato che in questa volta doveva sucedere lo stesso, invece il venerdi e finito il fondo e fino adesso non cè ne sono altri fondi e solo sabato 26 mi sono messo in lista di attesa, e adesso non so se prendero questo bonus.la mia domanda è nonostante il veicolo il giorno 23 non fosse con il libretto aggiornato pottevo subito fare la richiesta del bando o dovevo aspetare i 4 giorni lavorativi x avere il libretto intestato a me. Ma non ho capito bene adesso che e finito il fondo, faranno il rifinanziamento o posso rischiare di non prendere piu questo bonus. Grazie

michele ha detto...

ciao. allora il bando non viene rifinanziato . A meno che lo facciano per il 2010.
Quei 380000€ che era tornati disponibili l'altra settimana, era probabilmente dovuti a voucher pernotati e poi non utilizzati entro 60 giorni. Per quello esiste la lista d'attesa; perchè magari uno lo prenota per essere sicuro di averlo, poi invece non lo usa e allora quei 3000€ vengono dati a quelli in lista d'attesa.

Quindi non disperare...

Anonimo ha detto...

va bene grazie

Anonimo ha detto...

ciao michele, volevo chiederti una informazione, ho rottamato una machina euro 2 diesel, ho in mano il voucher, adesso devo sostituirlo con un veicolo usato da un privato che sia euro 3 o superiore. ma mi hanno detto che deve avere come emisione di anidride carbonica uguale o inferiore a 140g/km CO2. ma questo limite di CO2 dovè cè scritto. grazie

michele ha detto...

ciao Anomimo...beh nel mio articolo quando parlo dei contributi di 3000€ c'è scritto cosi:
-a benzina (avente emissioni di CO2 inferiori o uguali a 140 g/km) di classe EURO3 o superiore.

Chiaramente puoi trovarne conferma nel bando della regione. :-)

Anonimo ha detto...

no mi sono spiegato bene, dicevo sul libretto della machina da acquistare. grazie

michele ha detto...

ah scusa...nel libretto alla lettera V mi pare dovrebbero essere indicate le emissioni dei vari inquinanti, compresa la CO2 (alla posizione V7).
Leggi sul retro del libretto, per avere la spiegazione della singole voci e numeri, e individuare quindi le emissioni di CO2.

Anonimo ha detto...

ciao michele ho trovato finalmente la machina da acquistare che non supere le emisione di CO2 140g/km, pero ho un dubbio in quanto riguarda le direttive di inquinamento. per usufruire del bando devo prendere una maquina omologata ai sensi della diretiva 98/69/CE o direttive succesive(classe euro 3 o superiore). La machina che ho trovato sulla voce V9 cè scritto V9:1999/102/CE. INVECE nell riquadro 3 del libretto cè scritto: RISPETTA LA DIRETTIVA 1999/102/CE RIF.98/69/CE. la mia domanda è rientra nella norma x usuffruire del bando o no???. grazie mille

michele ha detto...

ah per quelle sigle, anche se ci sono siti in cui te le spiegano, non voglio darti informazioni errate, quindi ti conviene rivolgerti all'ACI della tua città.

Anonimo ha detto...

CIAO MICHELE, VOELVO SAPERE COSA SUCCEDE NEL CASO IN CUI SI SUPERA IL REDDITO LORDO SEGNATO IN TABELLA.... SI RIESCE AD OVVIARE AL PROBLEMA?
GRAZIE MILLE

michele ha detto...

ciao. Se superi il reddito lordo, purtroppo non puoi accedere agli incentivi regionali :(

Gigi ha detto...

Ciao, volevo sottoporvi una situazine alquanto strana...ho acquistato un auto con Voucher rilasciatomi dal sito dell'aci, ho firmato il contratto d'acquisto con prezzo regolarmente scontato di 3.000 €. Senonchè, qualche gg fa l'Aci ha comunicato alla mia concessionaria, e per conoscenza a me, il mancato accoglimento della domanda. Ora la concessionaria pretende i soldi. Potreste dirmi qualcosa in merito?

michele ha detto...

ciao Gigi. Non ho molti elementi per darti una risposta. L'ACI nella comunicazione non ha specificato i motivi il mancato accoglimento della domanda? Se non ha specificato nulla dovresti provare a sentire ACI e chiedere spiegazioni. Magari non hai valutato correttamente i requisiti per accedere all'incentivo.

Mi spiace per la tua disavventura. Cerca di indagare per capire cosa non andava bene. Anche insieme alla concessionaria (visto che non è detto che abbia sbagliato tu, ma può aver sbagliato le procedure la concessionaria!)
Tienici aggiornati ok?

Gigi ha detto...

la regione ha negato il contributo perchè l'auto demolita era cointestata ad un familiare mio congiunto ed a sua madre, non facente parte del mio stesso nucleo familiare. Potrei fare ricorso al Tar, ma a me sembra che già da contratto la concessionaria non possa pretendere nulla, in quanto avrebbero dovuto aspettare l'esito della pratica, non trovi?

Anonimo ha detto...

Ciao tu scrivi riguardo (art. 3, c. 3, legge 104/92) o con invalidità superiore al 66%, invece purtroppo il bando dice CON invalidità al 66%. Dico questo perchè mia moglie ha un invalidita del 70% ma non ha la 104 art.3 comma 3. Sbaglio oppure possiamo richiedere lo stesso l'incentivo. E' assurdo che la regione metta un tetto di 44.800 euro per un nucleo famigliare di 3 persone. Il mio reddito è di 51.000€ e qualcuno non mi venga a dire che sono ricco che mi incazzo. La regione mi impone di cambiare l'auto io non ho i soldi per farlo! Scusami lo sfogo.

michele ha detto...

grazie di nuovo per i commenti.

@Gigi: se ho capito bene la situazione, il veicolo non era completamente intestato a un familiare nel tuo stato di famiglia. Il bando dice che non è necessario che il veicolo da rottamare sia intestato a chi compra poi l'auto nuova, ma può anche appartenere a un familiare, risultante dallo stato di famiglia. Nel tuo caso, evidentemetne, la cointestazione con una persona esterna allo stato di famiglia ha reso nullo il voucher.

il bando però dice anche che "Il venditore, VERIFICATA LA VALIDITA' del Voucher tramite collegamento via internet al sistema predisposto da Automobile Club Milano nell’apposita sezione riservata agli operatori economici, la completezza nonché la corrispondenza della documentazione presentata,accetta il Voucher e lo rende indisponibile per altri utilizzi."
In particolare il concessionario deve "effettuare la verifica esclusivamente documentale circa la completa corrispondenza della proprietà del veicolo da rottamare, così come risultante dalla carta di circolazione, in capo ad uno dei componenti del nucleo familiare, come da certificazione dei dati"(dati presenti nell'autocertificazione dei dati dichiarati tramite utilizzo esclusivo del modulo rilasciato contestualmente al Voucher e nella carta di circolazione del veicolo da rottamare)

Ci sarebbe da indagare un po meglio, ma con questi elementi, potrebbe esserci stata da parte tua un errata autocetificazione della proprietà dell'auto, oppure da parte del concessionario un incompleto controllo della documentazione e della validità del voucher.
Attenzione che "Qualora Automobile Club Milano, all’atto della presentazione del Voucher da parte del venditore di autovetture per il relativo rimborso, rilevi la mancata completezza della documentazione prevista di cui al precedente punto 2) ovvero la mancata completa corrispondenza di cui al precedente punto 3), il venditore non ha diritto al rimborso."

se l'auto non rispetta i requisiti di intestazione ma tu hai dichiarato che li rispettava, la colpa diventa tua, anche perchè se il concessionario vede sul libretto la cointestazione, e sulla autocertificazione che i due cointestatari fanno parte del tuo stato di famiglia, per lui la verifica è positiva e può procedere.
Se invece sul libretto risultava la cointestazione e sull'autocerficazione risulta che uno solo dei due cointestari fa parte del tuo nucleo familiare, allora la colpa è del concessionario, che ha fatto una verifica lacunosa.

Bisogna capire se hai dichiarato tu il falso(anche se in buona fede), o è il concessionario che non ha controllato bene.

michele ha detto...

@anonimo(invalidità 66%):ciao, allora io ho riportato pari pari quello che c'è scritto nel bando.
se guardi a pag.6 c'è si parla di "presenza di un componente con handicap psicofisico permanente di cui all’art. 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, O (OPPURE !!!) di un componente con invalidità SUPERIORE al 66%". Ovviamente verificabile dalla certificazione rilasciata da una struttura pubblica.
quanto al reddito, se è presente almeno un invalido nel nucleo familiare, la scoglia di reddito è piu alta, quindi è piu facile rientrare nei limiti.(verifca nella tabella 2).
se sei ancora dubbioso ti consiglio di chiamare direttamente ACI Milano:
Tel. 02.7745.246 – 02.7745.282 – 02.7745.296
[ dalle ore 9 alle 12 dal lunedì al venerdì ].

Mi permetto di commentare anche il tuo sfogo:non so che auto hai ora, e non so in quanti lavorate in famiglia, quindi potreste essere anche in 3 con solo il tuo reddito, di conseguenza non posso dare giudizi sulla tua ricchezza. :-)
Faccio solo un'osservazione sul fatto che gli incentivi sono destinati, in teoria, a chi in base ai redditi e alla composizione del nucleo familiare, potrebbe trovarsi in condizioni di difficoltà economiche di fronte all'acquisto di una nuova auto.
3000€ sono un bel regalo(sono a fondo perduto!), e si possono sommare agli incentivi statali(anch'essi soldi regalati). A tal proposito, ricordo che sommando i vari contributi statali e regionali, si possono acquistare diversi modelli di auto con meno di 5000€ dato che la somma degli incentivi può arrivare a 8000€.
Ovviamente non si può pretendere che venga regalata un'auto nuova da 60.000 a tutti. :-)
Poi capisco che non sia facile stabilire delle soglie che "dividono la ricchezza dalla povertà", e che chi si trova al di sopra della soglia si senta escluso, però, concettualmente, ritengo corretto che i contributi vadano a persone bisognose, e a favore di un migloramento dell'ambiente, e non a chi compra auto superinquinanti e che non ha alcun tipo di problema di soldi.

Anonimo ha detto...

Ciao,mi chiamo Salvatore e sono "l'anonimo" del post precedente. Sono arrabbiato perchè con 50.000€ lordi ci considerano dei privilegiati. io faccio l'operaio e non mi posso permettere di comprare un auto nuova e siccome mi stanno imponendo di cambiarla non mi possono mettere certi paletti. Se poi vogliamo dirla tutta finisce che queste auto se le comprano quelli che lavorano in nero quelli che hanno delle piccole impresine e che dichiarano 10.000€ (vedere aricolo del corriere della sera) e gli extracomunitari.Quindi i cosidetti poveracci vanno in giro con le auto nuove io che sono sposato(un'altra fregatura perchè calcolano il doppio reddito e poi parlano di aiutare le famigle!)con un mutuo sulle spalle,una bambina da crescere con mia moglie malata di cancro che per l'asl di milano non può avere la 104 ma solo un invalidità del 70% mi devo pagare la macchina per intero. Allora mi conviene di più divorziare,lavorare in nero e cosi avrei tutte le agevolazioni del mondo. Per finire altrimenti stufo tutti. Mia moglie ha un invalidità riconosciuta del 70% causa carcinoma riconosciuta dall'asl2 ma non può avere i benefici della 104/92 art.3 comma 3 (Handicap grave) posso richiedere il bonus con "solo" il 70% di invalidtà?? Grazie di tutto.

Anonimo ha detto...

Postilla a quanto scritto da Salvatore. Scrivo quanto leggo del documento della commissione asl.
La presente per comunicarle che l'esito della vistia ecc.. non le consente di usufruire dei benefici economici previsti dalla legge 118/71;poichè il suo grado di invalidità e pari al 70%
Commissione medico legale:
Sussistono le condizioni di cui art. 3 comma 1 è persona andicappata ecc..Risposta. SI
..sussistono le condizioni di cui art.3 comma 3
assume connotazioni di gravità:Risposta NO
Infine: Potrtatore di Handicap con grado di invalidità superiore a 2/3(art.21 L.104/92 Risposta: SI
se puoi gradirei un tuo parere. Ciao e complimenti del tuo sito utilissimo.

michele ha detto...

ciao Salvatore...
allora intanto capisco il tuo sfogo e mi dispiace per la tua situazione, soprattutto per tua moglie.
Vi ringrazio anche per i complimenti per il sito.

Venendo al tuo caso, il mio consiglio è quello di contattare l'ACI milano(i contatti li ho scritti nel commento precedente), e esporre loro il tuo caso.
Il bando parla espressamente di "un componente con invalidità SUPERIORE al 66%"...quindi a rigor di logica con il 70% soddisfi questa condizione. Solo NON voglio darti informazioni di cui non ho la certezza assoluta, soprattutto in un caso di bisogno come il tuo, per questo preferisco indirizzarti verso coloro che si occupano e gestiscono questi incentivi.
Fammi sapere cosa ti dicono se vuoi.

Anonimo ha detto...

Ciao Michele,grazie per la pazienza. Ho chiamato la Regione e mi ha detto che hai interpretato bene ciò che è scritto nel bando e cioè che la parola "o" (oppure) intende dire che è valido anche se solo disabili al 70% e quindi di non tenere conto dell'articolo 3 comma 3 L.140/92 Oggi abbiamo acquistato l'auto anche se resta il rammarico che si ritiene un reddito di 50.000€ lorde (sommato 2 stipendi) da lavoro dipendente per una famiglia composta da 3 persone come se fossimo persone benestanti. Allora conviene non sposarsi lavorare part time e magari con un secondo lavoro in nero avere anche il cancro e allora si ottiene tutte le agevolazioni possibili. Salvatore

Anonimo ha detto...

Ciao, mi chiamo Antonio e sono residente a Milano, sono proprietario di un WW Polo del 1997 euro 2 a benzina. Rientrerei negli ecoincentivi statali ma non in quelli regionali. Se ho inteso bene, hai testato la possibilità di acquistare un'auto usata Euro 0 benzina o 0,1,2 diesel per poter usufruire di entrambi? Ma per gli incentivi statali non c'è una anzianità riguardo alla immatricoazione?

Gigi ha detto...

Ciao Michele, grazie ancora per la disponibilità, ti scrivo per dirti che la documentazione della vecchia auto è stata da me tempestivamente messa a disposizione del concessionario, che si è occupato anche della prenotazione del voucher. Tuttavia, all'atto della sottoscrizione del contratto, sul quale veniva espressamente detratto dal prezzo l'importo de contributo, non vi è stata apposizione di clausola alcuna che prevedesse la situazione di invalidità/rifiuto del voucher. Nè il bando dice qualcosa in proposito, limitandosi ad escludere il rimborso per il venditore. A mio avviso la concessionaria non avrebbe titolo per chiedermi altri soldi ed io di conseguenza non avrei interesse a presentare un ricorso al tar sicuramente oneroso dal p.d.v. economico, anche se la decisione regionale sembrerebbe immotivata in quanto il bando non parla di intestazione esclusiva, e potrebbe benissimo interpretarsi estensivamente sul punto. La questione è controversa ed estremamente discutibile, ma alla luce di questi ultimi elementi vorrei sapere come la pensi. Grazie ancora

michele ha detto...

@Antonio: ciao Antonio.grazie per il commento. Non mi risulta che si debba avere intestata l'auto da rottamare da tot tempo, ne per i regionali ne per gli statali.
So, infatti, di persone che hanno fatto quanto ho scritto nell'articolo senza problemi.
Ci potrebbero essere alcuni problemi invece con gli sconti delle case costruttrici e dei concessionari, visto che alcune case concedono tali sconti solo possiedi l'auto da, ad esempio 6 mesi(come Ford).
puoi anche leggere questo articolo , che mette in luce che molti lo hanno fatto:
http://www.ilgiornale.it/interni/rottamazione_furbetti_rilanciano_vecchi_catorci/giornale-motori-auto-rottamazione/22-06-2009/articolo-id=360583-page=0-comments=1

michele ha detto...

@Salvatore: beh dai mi fa piacere che era come dicevo io. :-)
quanto al tuo discorso, lo so che ti fa rabbia, però è giusto per tutti restare nella legalità. Purtroppo, ripeto, quando si devono fare delle fasce di reddito, chi si trova appena oltre la soglia è tagliato fuori magari per poche decie o centinaia di euro. Però non si può nemmeno dare gli stessi benefici a tutti, soprattutto a chi non ha proprio problemi di soldi(non è il tuo caso, intendo chi ne ha davvero molti).
Le stesse lamentele tue, si sono sentite anche per la social card, o per le tasse universitarie.
Prendendo in considerazione solo il reddito lordo la regione ha fatto anche un bel favore, perchè per altri bandi si usava l'ISEE, che tiene conto di molte piu cose(investimenti, case, assicurazioni...), cosi che magari non puoi accedere ad un beneficio perhcè hai la casa grande anche se questa l'hai avuta in eredità, e non ce l'hai perchè hai comprato tu una villa da 300.000 euro. :-)

michele ha detto...

@Gigi: accidenti non credo di essere in grado di aiutarti ulteriormente sotto il profilo legale, almeno per quanto riguarda chi devi metterci questi 3000€.
Purtroppo però mi pare di capire che l'errore sia stato tuo. Infatti, sebbene la legge non parli di intestazione esclusiva, dice espressamente "può essere intestato anche ad uno dei familiari appartenenti allo stesso nucleo del richiedente alla data di richiesta del contributo, come risultante dallo stato di famiglia".
Ora, il tuo veicolo era intestato sia a un familiare che a una persona non facente parte del tuo stato di famiglia, quindi non soddisfa la condizione di cui sopra.
Secondo me non ci sarebbero stati problemi se il veicolo fosse stato cointestato a due persone DEL TUO STATO DI FAMIGLIA(es:i due genitori), ma bisognerebbe far interpretare dall'ACI la frase "UNO dei familiari", infatti potrebbe volere dire A UNO SOLO(instestazione esclusiva) o A UNO QUALSIASI(intestazione esclusiva ma anche coinstazione)

Potresti sentire un associazione consumatori per un parere legale.
Tienici aggiornati.

gigi ha detto...

grazie michele, ho omesso di ricordare che l'altro intestatario del veicolo, oltre a mio padre, all'atto della produzione dei documenti, era già deceduto. Comunque il caso è davvero controverso, gli estremi per il ricorso al Trib. Amministrativo ci sarebbero tutti senza dubbio

Anonimo ha detto...

ciao, vorrei chiedere se io non lavoro vivo sola, (con aiuto di mia figlia sopravivo) ho diritto tutti incentivi per prendere una machina. ho un auto euro 2,ma non ho redito, come devo fare per cambiare ? grazie Mery

michele ha detto...

Ciao Mery, grazie per la domanda.
Tanto per cominciare leggendo l'articolo dovresti aver visto che per accedere agli incentivi regionali della lombardia devi avere determinati requisiti. Visto che non lavori(e che non hai reddito), mi pare di capire (ma devi controllare tu) che non superi la soglia di reddito per il tuo nucleo familiare.

In che comune abiti? controlla che il tuo comune sia nella zona A1 (vedi articolo).

Ultima cosa: dici di avere un'auto euro2. Attenta che fra le seuro2olo i diesel possono accedere a questi contributi di 3000€!

Una volta controllato con attenzione di soddisfare i requisiti non ti resta che andare sul sito di ACI Milano e seguire la procedure Guidata per richiedere il voucher. Una volta ottenuto ti bastera recarti da un concessionario aderente il quale sconterà sul prezzo della vettura nuova i 3000€. (purchè la vettura abbia le caratteristiche descritte nell'articolo o nel bando).

Se ti serve altro sono a disposizione!
Ciao

Anonimo ha detto...

petru:ho rottamato la mia uno il 31 marzo 2009 ed ho acqistato una panda a metano mi potete dire se potevo usufruire del contributo regionale? premetto che la fiat uno era euro 1 a benzina del 1992 ed ho usufruito dell'incentivo statale grazie
ciao

Anonimo ha detto...

QUALCUNO SA SE VERRANNO RINNOVATI I FONDI???
poichè sono finiti...

michele ha detto...

@petru: purtroppo con la tua UNO benzina euro 1 non avresti potuto accedere a questi incentivi.

@anonimo(18 novembre): attualmente non sono a conoscenza di ulteriori fondi. Poco tempo fa erano finiti quelli da 3000€ e sono stati prontamente ristanziati mi pare 7.000.000€.
Ora sono esauriti da alcuni giorni e non hanno ancora rifinanziato nulla.

Tom ha detto...

eh, peccato che i fondi siano terminati da tempo, che le cittadine che usufruiscono dello sconto regionale siano poche e che come al solito si parla di auto estremamente datate!che tristezza

Elia ha detto...

speriamo che riattivino presto i fondi entro fine anno! Sono in lista d'attesa.. sigh

Anonimo ha detto...

ciao michele, da 2 mesi che sono ala ricerca disperata di una vettura che rientre nell bando, volevo sapere se la volkswagen polo 1.4 benz anno 2003 ha le emissione di co2 che non supera 140gr/km. qualle sono le machine che rientrano e non superano queste emisioni, puoi darmi una mano.grazie

michele ha detto...

ciao Anonimo(22 novembre)
allora per la Polo 1.4 del 2003 non so le emissioni. quella nuova 2009 1.4 ne ha 139 di g/CO2.(135 la 1.4 DGS Highline). Quindi secondo me è difficile che quella del 2003 sia sotto i 140grammi.

per quanto riguarda le auto che possono accedere agli incentivi, ti posso rimandare all'elenco che avevo fatto per quelle "ecologiche" che accedono agli incentivi statali.
http://www.unmondodifferente.com/2009/02/incentivi-auto-ecologiche-2009-ecco.html

Se vuoi sapere TUTTI i modelli solo benzina o solo diesel, non ho un elenco mio. Dovresti cercare in qualche altro sito (tipo quattroruote http://www.quattroruote.it/listino/listaparametrica.cfm?parametro=co2&ordine=co2&valore=140&014235 )oppure guardare sui siti dei costruttori.

DAVIDE ha detto...

ciao sono davide,io ho un voucher per acquisto da privato con scadenza 28/12/2009 ancora non utilizzato. siccome l'acquisto con il privato è saltato, posso farmi cambiare il voucher con uno per acquisto da concessionario senza dovermi mettere in lista d'attesa? il contributo è sempre 3000 € in tutti e due i casi quindi..però il call center della regione nn sa darmi una risposta. secondo te?

michele ha detto...

ciao Davide...ehm..sinceramente non so aiutarti. quella è una questione di procedura e relative eccezioni,quindi è una cosa interna.
Secondo me non si puo fare. :(
Se hanno previsto che un voucher possa essere cambiato in alcuni punti, e allo stesso tempo possa essere mantenuto valido allora lo puoi fare altrimenti no.
E' una risposta banale lo so,però non riesco a fare di più.
Nel bando non si parla di "modifica" dei dati del voucher, quindi credo che i dati che hai indicato siano vincolanti e non modificabili

Comunque se per "call center della regione" NON intendi quello dell'ACI, ti conviene provare a chiedere a ACI MILANO.
Spero che loro siano in grado di risponderti.

DAVIDE ha detto...

ciao, grazie per avermi risposto.. ho chiesto all'ACI appunto stamattina e mi han risposto che forse si può fare e che mi faranno sapere in questi giorni.. spero presto... ciao

michele ha detto...

ma figurati! :) grazie a te per l'aggiornamento. Se ti va fai sapere anche ai lettori di Un Mondo Differente cosa ti dice l'ACI, perchè magari qualcun'altro potrebbe essere interessato alla tua stessa modifica...
buona giornata

Anonimo ha detto...

ciao michele, qualcuno sa dirmi dopo quanto tempo del acquisto della machina da un privato, mi viene rimborsato i 3000 euro. ho inviato i documenti con posta racomandata al ACI, quanto tempo dovro aspettare x il accredito sul conto corrente. grazie

Anonimo ha detto...

oggi ricevuto voucher da aci ero in lista di attesa numero 300 o giu di li per la sostituzione auto

michele ha detto...

@anonimo (12/12/09 ore 10.00): se ho capito bene la tua domanda , la risposta,come riportato nel bando è "La liquidazione dell’importo del Voucher all’installatore, da parte di Automobile Club Milano, avverrà entro il termine di 30 giorni lavorativi dal ricevimento della documentazione completa da parte di Automobile Club Milano."

@anonimo (12/12/09 ore 20:47): mi fa piacere! Infatti ho notato che hanno rifinanziato almeno la parte relativa alle trasformazioni a gpl/metano. :-)
Purtroppo in questo momento sono gia esauriti di nuovo. :-( Non sono durati molto. Evidentemente hanno messo soldi almeno per coprire quelli in lista di attesa.

Anonimo ha detto...

forse una domanda stupida... ma secondo voi c'e' ancora qualche possibilità , se mi metto in lista d'attesa domani di ricevere il voucher? Lo dico perchè per farlo devo acquistare la'auto da rottamare...e spenderei 400 euro per il trapasso...

C'e' qualcuno si è messo in lista ultimamente ed è riuscito a ricevere il voucher?
GRAZIE CIAO

Anonimo ha detto...

salve, abbiamo acquistato una vettura rottamando la nostra vecchia auto e facendo fare tutta la pratica al concessionario in quanto non avevamo possibilità di utilizzare internet..spiego il problema: prima dell'acquisto è stato chiesto più volte al concessionario di controllare BENE tutta la documentazione per essere certi di avere diritto al contributo dei 3000 euro (altrimenti avremmo fatto una scelta diversa) e ci è stato sempre risposto che era tutto a posto, tre mesi dopo l'acquisto invece ci viene comunicato che il nostro voucher è stato rifiutato perchè la vettura che abbiamo rottamato era sì una euro 0 ma aveva già l'impianto gpl e quindi non rientrava tra quelle previste..il bando non dice assolutamente che questo tipo di vetture sono escluse!! il libretto della vettura che abbiamo rottamato riportava CHIARAMENTE la doppia alimentazione, il concessionario in questo caso non ha controllato a sufficienza e anche l'ACI ci ha dato ragione a tal proposito..solo che il concessionario vuole i soldi..dato che ci hanno fatto firmare una dichiarazione (???) dove si diceva che i documenti erano in regola chi ha ragione in questo caso? grazie, michela

Anonimo ha detto...

ciao a tutti, il 29/12/09 ho ricevuto il voucher di 3000 €, peccato che la macchina, in attesa di una risposta da parte dell'aci perchè i fondi erano esauriti, è stata già acquistata per necessità; la domanda è questa posso consegnare comunque il buono al concessionario e richiedere la restituzione dell'importo? a chi devo rivolgermi visto che la stessa aci non ha saputo rispondere al concessionario su come procedere per una riscossione futura post-vendita.

Anonimo ha detto...

Anch'io come il precedente ho appena acquistato una maccina nuova:
ero in attesa del contributo, il concessionario ha aspettato fino al 23 dicembre e poi ha dovuto immatricolare.. Il 29 dicembre mi danno il contributo...la macchina non l'ho ancora ritirata….posso ancora ottenere il contributo?

Anonimo ha detto...

Ciao,
rispondo all'anonimo del 01 gennaio alle 11:07..ho appena chiamato aci al numero 02/7745246 e mi hanno detto che sulla data dell'immatricolazione possono chiudere un occhio..importante è la data della fattura che deve essere per forza dopo il contributo (29 dicembre) se no il concessionario non riesce a riscuotere i 3000 euro..mi ha detto che è possibile farlo anche se la fattura è già stata fatta:il concessionario deve stornare la fattura..noi stiamo tentando..scusa il msg confuso ma volevo darti qualche speranza..

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti... Il mio voucher scadeva il 28 dicembre 2009, il concessionario l'ha preso in carico per via telematica, come da procedura, il 14 dicembre 2009, data in cui ho fatto il contratto d'acquisto, e si è incaricato di rottamare la mia vecchia auto. Il 20 gennaio ho ritirato la macchina nuova e mi è stato rilasciato dal concessionario il certificato di rottamazione di quella vecchia. Sul certificato però c'è scritto rottamata in data 11 gennaio.. ora non è che la regione fa storie dicendo che l'auto è stata rottamata dopo il 28 dicembre data di scadenza del voucher? non dovrebbe esser così perchè ho letto che il voucher deve essere preso in carico dal concessionario prima della sua scadenza e che prendendolo in carico il concessionario ne blocca la scadenza quindi.. però ora mi è venuto il dubbio... Cmq sarebbe colpa del concessionario perchè il ritardo è stato loro dato ke io ho consegnato a loro il libretto e il certificato di proprietà dell'auto da rottamre il giorno stesso in cui il voucher è stato preso in carico cioè il 14 dicembre 2009 e lo stesso concessionario mi ha detto non si preoccupi facciamo tutto noi... Se potete rispondetemi, grazie..

Francesco ha detto...

ciao sono francesco, ma se risiedo in zona A2, ho diritto lo stesso al bonus di € 3.000,00 ?

michele ha detto...

Ciao Francensco. Attento che questo articolo fa riferimento agli incentivi 2009!!!!
Per quelli 2010 segui questo link http://www.unmondodifferente.com/2010/03/incentivi-lombardia-2010-3000-di-sconto.html

Comunque di base gli incentivi sono riservati ai residenti della zona A1.
Ti conviene però chiedere in Provincia, perchè, come ho detto nell'articolo, "L’incentivo potrà essere esteso a privati cittadini residenti in zone della Lombardia diverse dalla “Zona A1”, laddove la Giunta Regionale abbia approvato specifici accordi con le Province lombarde"

Francesco ha detto...

Grazie per la risposta velocissima!!! sei molto gentile.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
poco piu' di due mesi fa ho acquistato e ritirato,grazie agli incentivi regionali, un auto nuova con doppia alimentazione gpl/benzina rottamando una y10 del 1994.Circa due settimane fa la concessionaria mi chiama dicendomi che il vaucher e' stato respinto perche' l'auto in qustione e' un euro 1!!! cadendo dalle nuvole mi domando come, sia l'aci sia la regione lombardia, sia la concessionaria non si siano accorti di questo.Io non mi sono completamente accorto di qusto particolare perche' diversamente avrei optato per altre autovetture.
la mia domanda e' questa: ora sti soldi chi li caccia? Me li chiedono ora che ho ricevuto il vaucher, che l'ho consegnato alla concessionaria saldando la parte restante e che ho la macchina da due mesi??
Come devo comportarmi?
Grazie a tutti!

michele ha detto...

Ciao Anonimo (03 maggio 2010), da quello che mi dici, mi pare che ci sia un po' di colpa tua , ma anche da parte della concessionaria.

Quando hai richiesto il voucher online sul sito ACIMI, ha compilato un modulo in cui hai anche dichiarato che la tua auto da rottamare era un EURO 0. (vedi questa immagine http://2.bp.blogspot.com/_VHNvJu6l0og/S96ilmSIIAI/AAAAAAAAEaY/RqILMJQtPUw/s640/Incentivi+auto+Lombardia+-+scelta+EURO.jpg )
Ora il fatto che non ti abbiano accettato il voucher perchè la tua Y10 era un euro1 mi fa capire che era anche un auto a benzina (potevano ricevere gli incentivi SOLO le EURO 0 benzina e le EURO 0-1-2 Diesel, come anche riportato nel mio articolo).
Aci e regione lombardia hanno verificato che la tua Y10, che tu nel voucher hai dichiarato EURO 0, in realtà era Euro 1 e quindi, siccome non aveva i requisiti per rivecere i 3000€ di contributo, non hanno accettato la tua richiesta.

Il concessionario però ha l'obbligo di verificare tutta la documentazione!!! Loro probabilmente, anche un po ingenuamente, si sono fidati del fatto che tu hai detto che la tua Y10 era benzina EURO 0 e non ha nemmeno verificato sul libretto della Y10.
Comunque il testo completo del bando riporta as pag.15 queste parole:
"i venditori devono: [...]
3) effettuare la verifica esclusivamente documentale circa la completa corrisondenza:
[...]
c)delle caratteristiche del veicolo da rottamare, come risultante dalla carta di circolazione, rispetto ai requisiti del bando"

Il che significa che il venditore DEVE controllare la classe EURO SUL LIBRETTO dell'auto da rottamare!!!

Il mio consiglio è: stampati il testo del bando e vai dal concessionario a dirgli che è stato anche un errore suo. E quando non ha controllato è venuto meno a uno dei suoi obblighi, previsti dal bando della regione.
A pagina 16 c'è un Nota Bene in cui inoltre si specifica che : "Qualora Automobile Club Milano [...] rilevi la mancanza completa corrispondenza di cui al precedente punto 3), IL VENDITORE NON HA DIRITTO AD ALCUN RIMBORSO."

Aci e regione Lombardia non c'entrano in questo impiccio. Le regole era chiare. loro fanno controlli a posteriori per verificare che non ci siano frodi.
Per rendere meno burocratici gli incentivi il meccanismo per richiedere il contributo è stato quelle del voucher in cui l'interessato DICHIARA E AUTOCERTIFICA (senza controlli preliminari) DI AVERE I REQUISITI PER ACCEDERE AL BANDO! (basta dire che hai i requisiti e ti danno 3000€ di incentivo: molto rapido e poco burocratico)
E' poi il venditore che DEVE verificare che i documenti consegnati a lui siano a posto, PRIMA di accettare il voucher.

Spero di esserti stato di aiuto.
Se ti va tienici aggiornati comunque sull'evoluzione di questa vicenda.
buona giornata.

Anonimo ha detto...

Ciao MIchele, intanto grazie per la tempestiva risposta! Purtroppo la mia negligenza e' chiara, sono stato superficiale, ma assolutamente in buona fede. Stampero' il bando e andro' dalla concessionaria quanto meno per trovare un accordo a meta' strada visto che abbiamo sbagliato in due.
Ti terro' aggiornato non appena ci saranno novita'.
Grazie ancora buona giornata.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti
non so se e' il posto adatto per la mia richiesta e, in caso, me ne scuso in anticipo.
sono di Roma e sto cercando qualcuno che abbia diritto al voucher Lombardia per acquistare una citroen c1 1.0 e poi rivenderla a me, ovviamente accordandoci sui rispettivi conguagli. non so se posso inserire la mia mail quindi non la inserisco e vi ringrazio per lo spazio.
continuo a seguirvi
alessandro

Posta un commento